Condizioni Generali

Condizioni Generali vendita online dei prodotti TURBOLINE

Turboline s.r.l, con sede legale in Via I Maggio, 19, Z.a.i. VR, Partita IVA 0419914 023 9, iscritta nel Registro delle imprese della Camera di Commercio di Verona, VR - 400538, e-mail: info@turboline.it, (di seguito “venditore”);

Premette:

  • che il venditore gestisce il sito https://turboline.it/  (di seguito "sito");
  • che il sito è destinato a transazioni commerciali tra imprenditore e consumatore (B2C);
  • che, con l'espressione "Condizioni Generali di Vendita Online", s'intende il contratto di compravendita relativo ai beni di consumo del venditore stipulato tra questi e l'acquirente nell'ambito di un sistema di vendita a distanza organizzato dal venditore;
  • che il marchio e il logo relativi al sito sono di esclusiva proprietà del venditore;
  • che le presenti condizioni di vendita disciplinano la vendita online tra la il venditore  e l’acquirente che dichiara espressamente di compiere l’acquisto per fini che non rientrano nel quadro della sua attività commerciale, industriale, artigianale o professionale.
  • che le presenti premesse costituiscono parte integrante e sostanziale del contratto

Si conviene quanto segue:

  1. Oggetto del contratto

Le presenti condizioni generali, che vengono messe nella disponibilità dell'acquirente per la riproduzione e conservazione ai sensi dell'art. 12, D.Lgs. 9 aprile 2003, n. 70, hanno per oggetto l'acquisto di prodotti, effettuato a distanza e per mezzo di rete telematica, tramite il sito internet appartenente al venditore. Con il presente contratto, rispettivamente, il venditore vende e l'acquirente acquista a distanza i prodotti indicati ed offerti in vendita sul sito del venditore. 

Le caratteristiche principali dei prodotti di cui al punto precedente sono illustrate sul sito del venditore. L’immagine a corredo di un prodotto può non essere perfettamente rappresentativa delle sue caratteristiche. Il venditore si impegna a fornire i prodotti selezionati – nei limiti della loro disponibilità - dietro il pagamento di un corrispettivo di cui all'art. 3 del presente contratto.

  1. Accettazione delle condizioni di vendita

Tutti gli ordini di acquisto saranno inoltrati dall'acquirente al venditore attraverso il completamento della procedura di acquisto indicata. Le presenti condizioni generali di vendita devono essere esaminate "on line" dall'acquirente, prima del completamento della procedura di acquisto. L'inoltro dell'ordine d'acquisto da parte dell’acquirente, pertanto, implica totale conoscenza delle stesse e loro integrale accettazione.

L'acquirente, inviando telematicamente la conferma del proprio ordine d'acquisto, accetta incondizionatamente e si obbliga ad osservare, nei suoi rapporti con il venditore le condizioni generali e di pagamento di seguito illustrate, dichiarando di aver preso visione ed accettando tutte le indicazioni da lui fornite ai sensi delle norme sopra richiamate, prendendo altresì atto che il venditore non si ritiene vincolato a condizioni diverse, se non preventivamente concordate per iscritto. 

L'accettazione delle condizioni di vendita va manifestata tramite l'esatta compilazione di tutte le sezioni del form elettronico, seguendo le istruzioni a video e, da ultimo, selezionando le caselle con la dicitura ACCETTAZIONE CONDIZIONI DI VENDITA E INFORMATIVA PRIVACY, con ciò accettando integralmente i contenuti di tali documenti.

  1. Modalità d'acquisto e prezzi di vendita

I prezzi dei prodotti pubblicati nella homepage o nelle diverse sezioni del sito sono comprensivi di IVA. I costi di spedizione variano a seconda dell’articolo scelto e del paese di destinazione selezionato e verranno comunque calcolati e saranno resi visibili per l’acquirente al momento dell’inserimento dell’ordine stesso.

Il costo totale della spedizione sino al domicilio dell'acquirente è a carico dello stesso, salvo eccezioni e  deroghe che verranno appositamente pubblicizzate sul sito e/o comunicate via email. Il costo viene, in ogni caso, reso noto all’acquirente prima della conferma dell'ordine d’acquisto.

Il venditore si riserva di condonare all'acquirente i costi di spedizione quando l'ordine supera un minimo di 50 Euro. Inoltre si riserva di alterare il minimo dell'ordine per una spedizione gratis.  

Il prodotto scelto dall’acquirente all’interno del catalogo elettronico sul sito potrà essere inserito senza impegno nel carrello elettronico. Il contenuto del carrello potrà essere visualizzato, modificato o eliminato in ogni momento. Dopo aver confermato il carrello, l’acquirente dovrà compilare correttamente il modulo di richiesta in tutte le sue parti e manifestare la propria adesione all’acquisto online. La procedura d’ordine potrà essere in qualsiasi momento interrotta attraverso la chiusura della finestra del browser.

  1. Conclusione del contratto

L’ordine è valido solo dopo la nostra approvazione, non appena inviamo al cliente la conferma di spedizione via email (entro tre giorni lavorativi per prodotti pronti alla spedizione, non più tardi di 5 giorni) o tramite la consegna della merce nel periodo di tempo comunicato. Il contratto viene concluso nel luogo, dove vi è la sede legale del venditore.

Si accettano solo ordini in normali quantità domestiche, se non accordato in modo diverso con il venditore. Questo vale anche nel caso in cui tramite la consegna di più ordini dello stesso cliente le quantità normali domestiche vengono superate, anche se i singoli ordini includono una quantità domestica normale di prodotti.

Ai sensi dell'art. 12 del D.Lgs. 70/2003, il fornitore informa l'acquirente che ogni ordine inviato viene conservato in forma digitale / cartacea sul server/presso la sede del Fornitore stesso secondo criteri di riservatezza e sicurezza.

Il venditore instaura rapporti contrattuali solo con persone maggiorenni.

  1. Modalità di pagamento

Il prezzo d’acquisto deve essere pagato al momento del contratto di acquisto. Noi usiamo il servizio di “Shopify” per il completamento dei pagamenti. 

I pagamenti  dell’acquirente possono avvenire solo nei seguenti modi:

  •  pagamento online con carta di credito
  • Paypal

Dopo effettuato pagamento, l'acquirente riceve una conferma dell'ordine e del pagamento effettuato.

  1. Modalità di consegna

Salvo il ritiro della merce da parte dell’acquirente presso la sede del venditore, quest’ultimo provvederà a recapitare all’acquirente, presso l’indirizzo indicato da questi, i prodotti selezionati e ordinati, con le modalità previste dai precedenti articoli, mediante corrieri e/o spedizionieri di fiducia. Al pacco viene allegato uno scontrino o una bolla di consegna.

Nel caso in cui il venditore non sia in grado di effettuare la spedizione entro i termini accordati, ne verrà dato tempestivo avviso tramite email all’acquirente.

Qualora l’acquirente richieda la spedizione del prodotto in paesi diversi da quelli indicati e il venditore sia d’accordo, le modalità di spedizione, di pagamento e i relativi costi verranno di volta in volta concordati tra le parti e si intendono in ogni caso a carico dell’acquirente.

Ove l’acquirente sia assente al momento della consegna, verrà lasciato un avviso con le indicazioni necessarie per contattare il corriere o lo spedizioniere al fine di concordare le modalità di consegna.

Il venditore non sarà responsabile per il ritardo o la mancata consegna dovuti ad un’errata o incompleta comunicazione dell’indirizzo da parte dell’acquirente.

Il venditore non offre consegne parziali, tuttavia si riserva il diritto di suddividere la consegna in più pacchi per motivi logistici. In questo caso, l'acquirente deve sostenere solo le spese di spedizione che sarebbero state sostenute se la merce ordinata fosse stata consegnata per intero. All'atto del ricevimento della merce, l'acquirente è tenuto a verificare la conformità del prodotto a lui consegnato con l'ordine effettuato; solo dopo tale verifica si dovrà procedere alla sottoscrizione dei documenti di consegna, salvo ovviamente il diritto di recesso previsto all'art. 10 delle presenti condizioni. 

L’acquirente è tenuto ad assicurarsi che solo lui stesso o persone maggiorenni delegate al ritiro della merce ricevano la consegna della stessa. L'acquirente esonera il venditore da rivendicazione di terzi, che risultano dalla violazione di tale obbligo.

Se l’acquirente è in ritardo di accettazione o viola colpevolmente altri obblighi di collaborazione, Il venditore è autorizzato a richiedere il risarcimento dei danni risultanti, comprese eventuali spese aggiuntive. Ci riserviamo il diritto di far valere ulteriori rivendicazioni.

Il rischio di perdita o deterioramento accidentale dell'oggetto d'acquisto passa all'acquirente nel momento in cui quest'ultimo è in mora di accettazione

  1. Limitazioni di responsabilità

Il venditore non si assume alcuna responsabilità per il ritardo o la mancata consegna del bene imputabile a cause di forza maggiore quali incidenti, esplosioni, incendi, scioperi e/o serrate, terremoti, alluvioni ed altri similari eventi che impedissero, in tutto o in parte, di dare esecuzione al contratto nei tempi concordati. 

Il venditore non potrà essere ritenuto responsabile nei confronti dell’acquirente, salvo il caso di dolo o colpa grave, per disservizi o malfunzionamenti connessi all’utilizzo della rete internet che siano al di fuori del controllo del venditore.

Il venditore non sarà responsabile nei confronti di alcuna parte o di terzi in merito a danni, perdite e costi subiti a seguito della mancata esecuzione del contratto per le cause sopra citate.

Il venditore non si assume alcuna responsabilità per l'eventuale uso fraudolento ed illecito che possa essere fatto da parte di terzi, delle carte di credito, assegni ed altri mezzi di pagamento, all'atto del pagamento dei prodotti acquistati, qualora dimostri di aver adottato tutte le cautele possibili in base alla miglior scienza ed esperienza del momento ed in base alla ordinaria diligenza.

  1. Garanzie e modalità di assistenza

Il venditore commercializza unicamente prodotti originali e di elevato livello qualitativo. In caso di domande, reclami o suggerimenti, l’acquirente potrà rivolgersi al venditore tramite l’indirizzo di posta elettronica: info@turboline.it

Onde garantire un veloce trattamento delle domande, reclami o suggerimenti, l’acquirente dovrà illustrare con precisione il problema ed eventualmente allegare i documenti dell’ordine, ovvero indicare il numero d’ordine, numero di cliente ecc.

In caso di difetto di conformità si applicheranno le norme sulla garanzia legale come previste dal D.Lgs. 6 settembre 2005, n. 206.

La garanzia si applica limitatamente ai prodotti indicati nel D.Lgs. 6 settembre 2005, n. 206.

  1. 100% di soddisfazione o rimborso dei soldi

Modalità per la rispedizione:
L'acquirente ha una garanzia di soddisfazione del 100%, cioè gode di una garanzia di rimborso se insoddisfatto entro i primi 60 giorni dalla consegna del prodotto.
Se l’acquirente non è soddisfatto del prodotto acquistato e del suo uso regolare o dei risultati comuni del prodotto, può notificare al venditore e deve rispedire la merce all'indirizzo indicato dal venditore (Turboline s.r.l, in Via I Maggio, 19, Z.a.i. VR) entro i 10 giorni dalla detta notifica. Una rispedizione in ritardo può essere il motivo per cui all’acquirente viene negata la garanzia di rimborso. Inoltre, è  l’acquirente a sostenere i costi della spedizione di ritorno, ed è responsabile della spedizione di ritorno tempestiva.

Presupposti per una valida garanzia di rimborso:
Il venditore si riserva il diritto di attendere fino all'arrivo e controllare la merce prima di trasferire il rimborso del prezzo pagato.
Per una garanzia di rimborso valida, almeno il 50% del prodotto deve essere ancora disponibile al momento della restituzione (se si tratta di un prodotto rapidamente consumabile) o il prodotto deve essere intatto (per prodotti non consumabili come i panni in microfibra).
In ogni caso, le bottigliette in cui sono contenuti i prodotti devono essere restituiti integri ed in buone condizioni.

Garanzia su una parte dei prodotti:
Se l'acquirente è insoddisfatto solo di una parte dei prodotti acquistati, può solo restituire tali prodotti e ottenere il rimborso dei costi per quelli rispediti. La garanzia di rimborso su tutti i prodotti scade al momento della rispedizione, poiché il venditore presume che l'acquirente sia soddisfatto degli altri prodotti.

Controllo dei prodotti:
All'arrivo della merce presso il venditore, verifica la qualità della merce e registra eventuali danni che determinano una riduzione o una negazione totale della garanzia di rimborso.
Se il prodotto è stato danneggiato o distrutto da un uso illegale e / o ingiustificato, il venditore si riserva il diritto di recedere dalla garanzia di rimborso.
L'ispezione della merce è a discrezione del venditore.
Al termine della ispezione/revisione, l’acquirente riceverà una dichiarazione scritta sullo stato dei prodotti e maggiori dettagli sulla garanzia di rimborso.

Dettagli del rimborso nei casi di garanzia valida:
Se il venditore concede la garanzia all’acquirente, si impegna a trasferire l'importo sul conto bancario specificato dall’acquirente entro 14 giorni dalla rilasciata dichiarazione scritta, sopra menzionata. La collaborazione del cliente è autorevole per un rimborso tempestivo. Eventuali ritardi dovuti alla mancata collaborazione da parte dell’acquirente non possono essere sostenuti e addebitati al venditore.

  1. Obblighi dell'acquirente

L’acquirente si impegna a pagare il prezzo del prodotto acquistato nei tempi e modi indicati nelle presenti Condizioni Generali. L'acquirente si impegna e si obbliga, una volta conclusa la procedura d'acquisto, a provvedere alla stampa ed alla conservazione delle presenti condizioni generali - che, peraltro, avrà già visionato ed accettato in quanto passaggio obbligato nella procedura di acquisto - nonché delle specifiche del prodotto oggetto dell'acquisto, e ciò al fine di soddisfare integralmente le condizioni di cui al D.Lgs. 6 settembre 2005, n. 206.

È fatto severo divieto all'acquirente di inserire dati falsi, e/o inventati, e/o di fantasia, nella procedura di registrazione attraverso l'apposito form elettronico; i dati anagrafici e la email devono corrispondere ai propri reali dati personali e non di terze persone, oppure di fantasia. L'acquirente si assume, pertanto, la piena responsabilità circa l'esattezza e la veridicità dei dati immessi nel form elettronico di registrazione, finalizzati a completare la procedura di acquisto dei prodotti. 

L'acquirente manleva il venditore da ogni responsabilità derivante dall'emissione di documenti fiscali errati a causa di errori relativi ai dati forniti dall'acquirente, essendone quest'ultimo l'unico responsabile del corretto inserimento. 

  1. Diritto di recesso ai sensi del D.Lgs. n. 206/2005

Il diritto di recesso è riconosciuto limitatamente ai prodotti previsti dal D.Lgs. 6 settembre 2005, n. 206. Per i prodotti per i quali non è escluso il diritto di recesso, l'acquirente ha il diritto di recedere dal contratto stipulato, senza alcuna penalità e senza specificarne il motivo, entro il termine di 14 (quattordici) giorni, decorrente dal giorno del ricevimento del prodotto acquistato.

Nel caso in cui l'acquirente decida di avvalersi del diritto di recesso, deve informare il venditore della sua decisione di recedere dal contratto, presentando una qualsiasi dichiarazione esplicita (ad esempio lettera inviata per posta, fax o posta elettronica). Per rispettare il termine di recesso è sufficiente inviare la comunicazione relativa all’esercizio del diritto di recesso prima della scadenza del periodo di recesso. L’onere della prova relativa all’esercizio del diritto di recesso, conformemente al presente articolo, incombe sull’acquirente.

La riconsegna del bene dovrà avvenire senza indebito ritardo e comunque entro 14 (quattordici) giorni dalla data in cui l’acquirente ha comunicato al venditore la sua decisione di recedere dal contratto,  inoltre deve essere imballato il bene nella confezione originaria.

Se  dopo la riconsegna del bene, viene accertato dal venditore un disvalore ovvero una rovina totale del bene causata da un illegittimo e non corretto uso del bene, allora l`acquirente è obbligato di ricompensare. 

Nelle ipotesi espressamente previste dall’art. 59 del D. Lgs. n. 206/2005, il diritto di recesso a favore dell’acquirente è in ogni caso escluso.

L’acquirente che esercita l’esercizio del diritto di recesso a norma del presente articolo, dovrà sostenere le spese dirette di restituzione del bene al venditore.

All’acquirente che eserciti il diritto di recesso conformemente a quanto stabilito saranno rimborsate le somme già versate, compresi i costi di consegna, ad eccezione dei costi supplementari derivanti dal tipo di consegna espressamente scelto dall’acquirente e diverso dal tipo meno costoso di consegna standard offerto dal venditore. Dette somme verranno rifuse senza indebito ritardo e comunque entro 14 (quattordici) giorni, a partire dal giorno in cui il venditore è stato informato della decisione dell’acquirente di recedere dal contratto, utilizzando lo stesso mezzo di pagamento usato dall’acquirente per la transazione iniziale, salvo che l’acquirente non abbia espressamente convenuto altrimenti.  Un rimborso dei costi risulta solo per prodotti che sono stati rinviato nella confezione originaria. 

Salvo che il venditore abbia offerto di ritirare egli stesso i beni, il venditore può tuttavia trattenere il rimborso finché non abbia ricevuto i beni oppure finché l’acquirente non abbia dimostrato di aver rispedito i beni, a seconda di quale situazione si verifichi per prima. 

Al ricevimento della comunicazione in cui l’acquirente rende noto al venditore di esercitare il diritto di recesso, le parti sono sollevate dai reciproci obblighi, fermo restando quanto previsto nel presente articolo. 

  1. Clausola risolutiva espressa

Le obbligazioni di cui all’art. 9, assunte dall’acquirente, hanno carattere essenziale, cosicché per patto espresso, l’inadempimento di una soltanto di dette obbligazioni, ove non determinate da caso fortuito o forza maggiore, comporterà la risoluzione di diritto del contratto ex art. 1456 c.c., senza necessità di pronuncia giudiziale. 

  1. Comunicazioni

Fatti salvi i casi espressamente indicati, o stabiliti da obblighi di legge, le comunicazioni tra il venditore e l'acquirente avranno luogo preferibilmente per il tramite di messaggi email ai rispettivi indirizzi elettronici che saranno da entrambe le parti considerati valido mezzo di comunicazione e la cui produzione in giudizio non potrà essere oggetto di contestazione per il solo fatto di essere documenti informatici.

Le comunicazioni scritte dirette al venditore, nonché gli eventuali reclami saranno ritenuti validi unicamente ove inviati al seguente indirizzo: Turboline s.r.l,  Via I Maggio, 19, Z.a.i. VR, e-mail: info@turboline.it. Entrambe le parti potranno in qualsivoglia momento cambiare il proprio indirizzo email ai fini del presente articolo, purché ne diano tempestiva comunicazione all'altra parte nel rispetto delle forme stabilite dal comma precedente.

  1. Trattamento dei dati personali

Tutte le informazioni sul trattamento dei dati personali e sui cookies si trovano nella nostra informativa sulla privacy. 

  1. Foro competente

In caso di controversie derivanti dal presente contratto o ad esso collegate, le parti si impegnano a cercare tra loro un equo e bonario componimento.

Qualora la controversia non sia stata risolta bonariamente, la stessa sarà portata alla cognizione esclusiva del foro nel cui circondario ha il proprio domicilio l'acquirente, se ubicato nel territorio dello stato, secondo quanto previsto dall’art. 66-bis del D.Lgs. 206/05; nell'ipotesi in cui l'acquirente non rivesta lo status di consumatore finale si conviene che ogni controversia, anche in deroga alle norme relative alla competenza territoriale, sarà di esclusiva competenza del foro di Verona.

  1. Legge applicabile e rinvio

Il presente contratto è regolato dalla legge italiana. Per quanto qui non espressamente disposto valgono le norme di legge applicabili ai rapporti e alle fattispecie previste nel presente contratto e, in ogni caso, le norme del Codice Civile e del D.Lgs. 6 settembre 2005, n. 206 (Codice del Consumo).

  1. Clausole finali

Il presente contratto abroga e sostituisce ogni accordo, intesa, negoziazione, scritta od orale, intervenuta in precedenza tra le parti e concernente l’oggetto di questo contratto.

L’eventuale inefficacia di talune clausole non inficia la validità dell’intero contratto.

Le presenti condizioni generali di vendita sono state redatte in lingua italiana ed in lingua tedesca. Nel caso insorgessero difficoltà di interpretazione delle stesse, le parti convengono che sarà ritenuto autentico ed efficace il testo in lingua italiana.

Le impostazioni dei cookie su questo sito web sono impostate in modo da "consentire tutti i cookie" per offrirvi la migliore esperienza possibile. Fare clic su Accetta i cookie per continuare a utilizzare il sito.
Ti sei iscritto con successo!
Questa e-mail è già registrata